Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Benzina

Benzina

La benzina senza piombo normale si contraddistingue per la presenza del RON Numero di Ottano Metodo Reserach superiore a 95.

La benzina viene realizzata ed ottenuta miscelando componenti provenienti da diversi impianti, anche se non tutti sono presenti nelle diverse raffinerie.

I prodotti più frequentemente impiegati sono:

  • Butani (C4), provenienti da impianti vari di raffineria;
  • Virgin Naphta straight run ottenuta da distillazione primaria;
  • Reformed Naphta ricavata da reforming catalitico;
  • Light Catalitic Naphta (LCN) proveniente da cracking catalitico;
  • Isomerata da processo di isomerizzazione;
  • Alchilata da processo di alchilazione;
  • MTBE o altri eteri ossigenati (ETBE, TAME).

Nella benzina possono essere miscelati, in misura stabilita dalle differenti specifiche tecniche, alcuni biocarburanti, come ad esempio l’etanolo o l’ETBE.

Dal 2009 la benzina distribuita nei paesi dell’U.E. deve essere esente e priva di zolfo.

Rimuovere lo zolfo da una benzina genera i seguenti benefici:

  • Comporta l'annullamento delle emissioni dei composti dello zolfo, come anidride solforosa e solfati, che porta alla formazione delle "nano particelle" dell’aria;
  • Garantisce una migliore efficienza dei catalizzatori delle vetture e, pertanto, assicura una riduzione delle emissioni inquinanti;
  • Permette il funzionamento ottimale dei catalizzatori DeNOx delle nuovissime vetture ad iniezione diretta a combustione “magra”, con successivo miglioramento dei consumi. Una benzina priva di zolfo consente infatti di ridurre la frequenza, e quindi il numero, delle “rigenerazioni” del catalizzatore DeNOx.

News